blog-makeitlean

La strategia in 3 step per trasformare il Funnel in Flywheel

Federica Steffan

Nell'articolo precedente abbiamo visto come tre differenti reparti della tua azienda siano coinvolti nel Flywheel: marketing, vendite e assistenza clienti. 

Abbiamo inoltre visto come l'adozione del Flywheel implichi forti cambiamenti riguardo alle scelte strategiche: l'attenzione è verso il cliente (o potenziale) e alla sua esperienza in ogni fase di acquisto. 

In questo articolo vediamo quindi la strategia in 3 step per creare il tuo Flywheel e far decollare il tuo business! 

strategia-3-step-flywheel

Step 1: delinea il Flywheel attuale

Quando si tratta di cambiamenti, la prima cosa da fare è delineare la situazione attuale.

Per fare ciò bisogna porre l’attenzione sulle tre fasi principali dell’Inbound Marketing: attirare, convertire e deliziare il cliente.

Per ogni fase è importante chiedersi:

  • cosa intendiamo veramente con attrazione/conversione/delizia?
  • cosa si aspettano i nostri clienti o potenziali tali?
  • quali azioni stiamo facendo per queste fasi?
  • quali di queste azioni sono adatte al nuovo paradigma? Quali invece non mettiamo in pratica ma sono fondamentali?

È fondamentale che ogni reparto aziendale risponda a queste domande, per portare nella strategia i tre punti di vista: quello del marketing, quello del commerciale e quello dell'assistenza clienti. 

In questo modo avrai la possibilità di creare una strategia condivisa e che si adatti ad ogni occasione di incontro con il tuo potenziale cliente.

Step 2: massimizza la terza fase, deliziare il cliente

Quando si tratta di lanciare un nuovo business le prime risorse vengono dedicate alle prime due fasi (attrazione e conversione) in quanto necessarie per generare i primi clienti.

Anche nei business consolidati o comunque già presenti nel mercato, molte risorse sia del marketing che del commerciale sono dedicate all’acquisizione di nuovi clienti, senza prendere in considerazione il cluster dei clienti già acquisiti.

In conclusione, le aziende in questo step hanno bisogno di concentrarsi sui fattori di fidelizzazione dei clienti acquisiti, in modo da aumentare le occasioni di cross-selling o up-selling e aumentare il numero di clienti fidelizzati. 

Step 3: riduci gli attriti

Ci possono essere molte occasioni di attrito che potrebbero rallentare la forza e la potenza del Flywheel.

In questo step è necessario identificare le cause di attrito che già si verificano e quelle potenziali. Successivamente riduci al minimo le prime e la probabilità che si verifichino le seconde.

In tutti e tre gli step il compito non è solo del comparto marketing, bensì una riscrittura strategica che coinvolge chiunque entri in contatto con i clienti o potenziali tali: viene incluso quindi anche l’ufficio commerciale e l’assistenza clienti (dove è slegata dal commerciale).

Seguendo questi tre step ogni azienda è quindi capace di trasformare il rapporto con i suoi clienti e le scelte strategiche, da una logica del funnel a quella del Flywheel, evolvendo da un rapporto lineare e totalmente guidato dalle aziende, ad un rapporto più sinuoso nel quale azienda e cliente hanno la possibilità di guidarsi e seguirsi l’un l’altro.

In un’ottica di trasformazione della strategia aziendale dal concetto di Funnel al paradigma del Flywheel, gioca un ruolo fondamentale la digitalizzazione delle informazioni e dei processi.

Trasformando il rapporto con il cliente, vi è la necessità di far interagire maggiormente il comparto marketing con le vendite da un lato e di condividere le informazioni dall’altro.

Per questo motivo è fondamentale per l’azienda il fatto di dotarsi di uno strumento di CRM come trait d’union tra marketing e vendite.

Continua a seguire il nostro blog per conoscere come integrare al meglio la tua strategia di marketing con azioni commerciali concrete ed efficaci! 

Iscriviti alla newsletter MakeITlean >>>

 

Articoli che possono interessarti

New Call-to-action

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rimani sempre aggiornato sulle nostre iniziative e il mondo Lean per le imprese.
ISCRIVITI