Richiedi una  consulenza

Creative Inbound Marketing Blog

I vantaggi dell'inbound marketing II parte!

[fa icon="calendar"] 30-mag-2018 14.57.34 / by MakeITLean

MakeITLean

Nel precedente articolo vi abbiamo parlato dell'inbound marketing, delle differenze con il marketing tradizionale e vi abbiamo spiegato quali sono i vantaggi che puoi ottenere attuando una strategia inbound all'interno delle tuo piano di marketing.
Ma vediamo più nello specifico come costruire una strategia di questo tipo.

 

Quali sono gli step per costruire una strategia Inbound?

 

1° step: definire la strategia.

Ovvero scegliere prima di tutto qual è il target di clientela a cui vogliamo rivolgerci; trovare la propria unicità, il punto di forza, far capire perché gli utenti devono scegliere te, come la tua azienda o il tuo prodotto possono fornire un beneficio superiore al cliente. Questo è forse la fase più importante di tutta la strategia.

 

2° step: preparare gli strumenti per iniziare a comunicare chi siamo.

Per riuscire a creare una comunicazione efficace i punti principali da seguire sono:

  • Creare un brand, un’immagine (se non ce l’abbiamo gia!);
  • Realizzare un sito che sia adatto a questo tipo di strategia (convertibile); oggi il sito internet rimpiazza la vecchia brochure;
  • Creare contenuti, devono essere di valore altrimenti non vengono nemmeno letti;
  • Gestire Email marketing;
  • Utilizzare i Social Media.

 

Inbound Marketing (1)

 

Se sei interessato a creare la tua strategia vincente, non esitare a contattarci!

 

3° step: costruire una lista di contatti (potenziali clienti).

Dobbiamo partire da un presupposto piuttosto semplice; i clienti comprano quando vogliono loro non quando lo vogliamo noi! È per questo che noi dobbiamo essere così bravi da riuscire ad instaurare una relazione con loro, per seguirli durante il processo di conversione e capire quando è il momento giusto per agire e concludere una vendita.

Possiamo avere un prodotto bello e interessante ma se cerchiamo le persone che non ne hanno bisogno, o che non sono interessate, non lo compreranno mai.

Al contrario, invece, attraverso gli strumenti dell’Inbound, riusciamo a catturare l’attenzione delle persone che vogliamo, ovvero quelle predisposte a conoscerci e interessate al nostro prodotto.
Come si fa ad instaurare una relazione di questo tipo con il cliente?
Innanzitutto dobbiamo dargli un motivo per ritornare sul nostro sito o lasciarci il suo indirizzo email, e questo avviene principalmente attraverso la creazione di contenuti interessanti, creazione di ebook gratuiti per esempio, da “regalare” al cliente per stimolare il suo interesse.

 

4° step: creare fiducia nei confronti dei potenziali clienti.

Le persone difficilmente comprano da qualcuno che non conoscono o di cui non hanno fiducia; per questo si deve creare un rapporto con loro e fargli capire che siamo noi la persona giusta, quella che stanno cercando.
Uno degli strumenti principali dell’inbound marketing, molto utile anche in questo passaggio, è sicuramente il blog; scrivere articoli dove ci raccontiamo e parliamo di quello che facciamo; che possono essere trovati tramite ricerche organiche, ma non solo, che possiamo inviare anche tramite email marketing ai nostri contatti o condividere su Facebook ecc.

 

target-2070972_640

 

5° step: fare attività di follow up.

È importante continuare ad alimentare il rapporto con il cliente anche dopo che ha acquistato, farlo sentire coccolato e deliziarlo.

 

Se anche tu stai cercando una strategia che apporti il giusto mix di valore, innovazione e creatività alla tua azienda o al tuo prodotto, MakeITlean è quello che fa per te!

Contattaci e valutiamo assieme la strada migliore per la tua presenza e il tuo successo! Oppure iscriviti alla nostra newsletter e non perderti i prossimi post!

 

Iscriviti alla Newsletter >>>

 

 

 

Topics: Inbound Marketing

MakeITLean

Written by MakeITLean

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Ultimi articoli