Richiedi una  consulenza

Lean Production Blog

Non fare domani quello che puoi fare oggi: quarto insegnamento di Taiichi Ohno

[fa icon="calendar"] 04/03/15 11.32 / by MakeITLean

MakeITLean

Rimandare di giorno in giorno quello che è necessario fare oggi, comporta solo uno spreco di tempo. E nel metodo Lean il concetto di spreco non esiste.

Non fare domani quello che puoi fare oggi.

Possiamo riassumere il quarto insegnamento di Taiichi Ohno, padre della filosofia Lean in queste poche parole, esprimendo un concetto che vale in qualsiasi situazione, dall'attività lavorativa alla sfera personale.

Questo perchè tu puoi essere vincitore sui tuoi concorrenti solo se cominci adesso.

Per capire meglio questo concetto dobbiamo tornare indietro nel tempo, ai primi anni di scuola, quando ancora non esistevano le fatidiche responsabilità. Ti ricordi dei primi amori a scuola, quei primi sguardi in classe verso un ragazzo/a che ammiravi e volevi conoscere meglio. La timidezza e l'indecisione sono difficili da combattere, soprattutto a quell'età. A forza di aspettare a fare la fatidica "prima mossa" alla fine hai perso quel trofeo tanto ambito, perchè sei stato preceduto dal belloccio della classe.

La logica di mercato è paradossalmente la stessa: c'è sempre il rivale/concorrente che ti può superare con una facilità incredibile, ma sarà più facile che lo faccia se tu non inizi da subito ad agire per migliorare le performance della tua azienda. 

1. Non aspettare troppo il momento propizio, perderai l'occasione.

Ogni lasciata è persa, l'hai già sentita questa frase, vero?

Nel momento in cui riscontri un problema all'interno del sistema organizzativo della tua impresa, devi attivare subito il Kaizen. Perché un piccolo problema oggi lo risolvi facilmente, mano a mano che aspetti diventerà sempre più grande e sempre più difficile da risolvere.

Il metodo Toyota si basa proprio su questo: devi dare la massima importanza all'avvio dell'attività di Kaizen proprio nel luogo dove si sono verificati gli inconvenienti e al completamento del lavoro nello stesso giorno.

Perfezionamento e conclusione dell'opera, ecco quello che bisogna fare.

Rimandare il lavoro al giorno successivo dicendo che ormai è troppo tardi, che non si possono contattare i fornitori ecc, non è solo una scusa ma diventa una coltura di sprechi.

2. Qualsiasi cosa tu debba fare, falla subito.

Non puoi pensare di aver finito il tuo lavoro soltanto perchè hai impartito l'ordine ad altri di farlo. Bisogna assicurarsi che venga fatto subito. Fai comprendere l'urgenza del compito fin dalla prima comunicazione, sprona gli enti responsabili a muoversi nell'immediato.

3. Una soluzione può essere prevista anche per domani, ma una buona soluzione puoi approntarla anche oggi.

Molto interessante questo punto: le soluzioni si trovano in ogni momento, ma se non le imposti da subito, potrebbero non essere altrettanto valide come quelle che imposti oggi.

Se un ragionamento è giusto adesso, lo devi mettere subito in pratica. Costruisci delle solide fondamenta, rendi agevole il flusso del lavoro partendo da ora, senza posticipare i problemi.

4. L'accumulo di esperienze migliora il lavoro.

Fare alla perfezione e con coerenza le cose ovvie è difficile. Molte volte capita di perdere la pazienza perchè non si riesce a procedere con facilità e a fare le cose ovvie. E' in queste circostanze che dobbiamo riflettere sul modo in cui devono essere interpretate e affrontate le attività quotidiane più semplici.

In conclusione

Taiichi Ohno è una figura fondamentale quando si parla di Lean Management, ha lasciato degli insegnamenti preziosi che fanno riflettere ancora oggi. Ti sei perso quelli precedenti?

Primo insegnamento: tu sei un costo, prima di tutto riduci gli sprechi.

Secondo insegnamento: la perfezione è un punto di arrivo? 

Terzo insegnamento: trovati in difficoltà e metti in difficoltà gli altri

La cosa che più affascina di tutto ciò è che si tratta di concetti semplici applicabili sia sul lato produttivo aziendale, sia sulla sfera personale degli individui.

Il quarto insegnamento è davvero prezioso e ci invita al cambiamento radicale del nostro modo di comportarci: basta rimandare, è il momento di agire oggi. La tua azienda non cambierà mai strategia di lavoro a meno che non sia tu il primo a crederci e a volerlo fare subito.

Domani è un altro giorno, ci saranno nuovi problemi da affrontare e da risolvere. Per adesso, preoccupati di mettere in moto un processo snello ed efficace che ti permetta di ottenere risultati concreti sul medio lungo periodo, a dispetto dei tuoi concorrenti più diretti.

Sei d'accordo su questo? Scrivi il tuo commento qui sotto e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulla Lean Production!

 

Topics: lean production, taiichi ohno, Lean Management

MakeITLean

Written by MakeITLean

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Lists by Topic

see all

Articoli per argomento

see all

Ultimi articoli