Richiedi una  consulenza

Lean Production Blog

Il Water Spider e il suo ruolo nella gestione della logistica interna

[fa icon="calendar"] 27/09/17 16.39 / by MakeITLean

MakeITLean

Il Water Spider ( o Mizusumashi in Giapponese) , viene spesso confuso con un semplice material handler (magazziniere), in realtà il suo ruolo è molto diverso.

Questa persona deve avere un’ottima conoscenza dei materiali, dei macchinari e dei metodi del processo produttivo che deve supportare. È fondamentale per tutte le workstations di cui si occupa e per questo deve avere conoscenze ed esperienza.

Nello specifico il suo compito è quello di distribuire i materiali nei vari punti di utilizzo nelle quantità strettamente necessarie e conservare le scorte di materiale in magazzino, contribuendo a ridurre le variazioni e migliorare il flusso produttivo.

Il compito del Water Spider è fornire quello che serve, nella giusta quantità e al momento giusto.

Uno dei manager Toyota, probabilmente Taiichi Ohno diceva: “Water Spider role was a step on the way to becoming a supervisor”.

In realtà quella del Water Spider, oggi, è una figura ancora piuttosto avversa dal punto di vista della riconoscibilità all’interno di un’azienda. Infatti c’è una tendenza da parte di alcuni manager nel vedere questa figura come secondaria all’interno del processo di produzione. Spesso vengono affidati loro ulteriori compiti, creando così un rischio, perchè quando un Water Spider è sottoperformante può compromettere l’intero processo produttivo introducendo blocchi e carenze di approvvigionamenti.

Perchè si chiama Water Spider?

Bè il nome in realtà non è uno dei più piacevoli!

Se cerchiamo una definizione per questa parola probabilmente troveremo:

e basi per le abbreviazione e per l’emoticon che tutti noi conosciamo.Nello stesso periodo fu creato GeoCities, servizio di web hosting gratuito, che dava la possibilità di ospitare su un server delle pagine web .jpg

Ma già in questa definizione troviamo alcune parole chiave che potrebbero essere associate a questa figura come per esempio web o submerged, perchè di fatto il Water Spider deve creare una rete comunicativa che coinvolge più persone all’interno dell’ambiente produttivo e lavora immerso nei vari processi.

 

Perchè avere un Water Spider all’interno dell’azienda?

  • Il Water Spider si immerge completamente all’interno del processo produttivo, lavora a stretto contatto con le varie attività e dà supporto al lavoro degli operatori.

  • Mantiene la postazione di lavoro pulita e in ordine: i giapponesi hanno sempre una spiegazione per i termini che vengono utilizzati; infatti in giapponese la parola che indica il water spider significa letteralmente “make water clean” o “ purify water”.
    Questo è anche un elemento chiave nell'applicazione del Metodo 5S, la base della Lean Production.

  • Facilita il flusso: oltre a mantenere l’acqua pulita, mantiene anche il flusso produttivo fluido e scorrevole, deve assicurarsi che sia ininterrotto e senza ostacoli.

  • È sempre in movimento: assicura la giusta quantità di materiali al posto giusto nel momento giusto e si muove a seconda delle necessità affinchè questo flusso di rifornimento non si interrompa. Visita le stazioni di lavoro e gli operatori nello stesso ordine e ad intervalli simili. La velocità e la frequenza dei suoi round sono dettate dalle necessità del processo e la sua tempistica è progettata per adattarsi a ciò che è necessario.
    Tutti vengono costantemente forniti, quindi il flusso non viene mai interrotto.
  • Comunica facilita e aiuta: per questo motivo il lavoro del Water Spider dovrebbe essere sistematico: “dovrebbe avere un percorso, una linea temporale e un sistema per fare tutto.”

 

Quali sono i vantaggi nella gestione della logistica interna?

Oggigiorno è indispensabile per le aziende ripensare ad una struttura organizzativa che permetta loro di mantenere e soprattutto di migliorare nel tempo il proprio posizionamento strategico all’interno del proprio settore, rispetto agli altri concorrenti. È quindi necessario scegliere un sistema di produzione e gestione aziendale che miri a una riduzione degli sprechi e che punti ad ottenere una maggiore efficienza delle operazioni aziendali, attraverso una riduzione dei costi, ma mantenendo allo stesso tempo l’efficacia di vendita verso i clienti e rimanendo competitivi nel mercato.

Quello del Water Spider è uno degli “strumenti” che permette di ottenere alcuni di questi risultati e di aumentare la produttività.

In che modo?

  • eliminando le scorte in eccesso presenti in magazzino;
  • riducendo così i work in progress;
  • distribuendo il materiale nei posti giusti con una velocità maggiore;
  • riducendo la variabilità per gli altri operatori, perchè quando un lavoratore non deve occuparsi di compiti ausiliari può concentrarsi sulla produttività e diventa più efficiente.


Waterspider-Caletec.jpgFonte: caletec

Tutto questo contribuisce a rendere l’intero processo sempre più lean.

È quindi piuttosto facile vedere come avere un Water Spider efficiente possa aumentare l’efficienza complessiva della tua azienda.

 

 Per saperne di più contattaci e per tenerti aggiornato iscriviti alla nostra newsletterriceverai così i prossimi post! 

Se desideri rimanere al passo con l'innovazione, affidati al nostro Team!

 

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI

 

Topics: water spider, logistica interna

MakeITLean

Written by MakeITLean

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Lists by Topic

see all

Articoli per argomento

see all

Ultimi articoli