Richiedi una  consulenza

Lean Production Blog

Perché tutti parlano del Toyota Way e dei 14 principi

[fa icon="calendar"] 03/02/16 11.58 / by Federica Steffan

Federica Steffan

Se ti sei imbattuto in questo blog la ragione sta nella tua ricerca sui 14 principi del Toyota Way.

Perché tutti ne parlano? Oppure più semplicemente, perché MakeITlean te li sta proponendo?

Il “modello Toyota” (o Toyota Production System) è un metodo di organizzazione della produzione derivato da una filosofia diversa e per alcuni aspetti alternativa alla produzione di massa, ovvero alla produzione in serie e spesso su larga scala basata sulla catena di montaggio di Henry Ford. (Da Wikipedia)

Tutti ne parlano per un semplice motivo: rappresenta una soluzione efficace per consentire alla tua azienda di rispondere in maniera reattiva alle incertezze di mercato, indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda.

Al centro di questa capacità formidabile c’è l’Uomo come punto di forza, le persone direttamente e indirettamente coinvolte nel processo che puntano al cambiamento e miglioramento continuo per un’azienda snella e competitiva.

 

MakeITlean punta proprio a questo: rendere le aziende snelle e competitive attraverso un processo di miglioramento continuo e mettendo al centro di tutto la risorsa più preziosa: l’Uomo.

 

Ecco perché parliamo di Human Lean Designe di processi KAIZEN di miglioramento continuo.

click-to-tweet2.jpg "Azienda snella e competitiva con lo #HumanLeanDesignR e i processi #Kaizen"

 

Taiichi Ohno, creatore del pensiero Toyota e della filosofia Lean, diceva:

“La tartaruga, lenta ma costante, provoca meno sprechi ed e molto più desiderabile della lepre, che corre più veloce degli altri ma ogni tanto si ferma per un sonnellino”

 

Per un’azienda sarebbe più vantaggioso essere una lepre oppure una tartaruga?

Un’azienda lepre viaggia a gran velocità in fatto di cambiamento, innovazione e sviluppo ma poi si scontra con la realtà dei fatti: le persone che lavorano in azienda sono capaci di supportare il ritmo? E il mercato recepisce tutte le tue novità? Gli Stakeholder?

Forse potrebbe essere più vantaggioso essere tartarughe attuando un processo di cambiamento lento ma costante, con costante ricerca, aggiornamento (ricorda: se non ti formi, ti fermi), adottando una politica Kaizen in modo da portare miglioramenti continui riducendo gli sprechi.

Per questo il primo insegnamento di Taiichi Ohno riguarda l’abbattimento degli spechi.

E’ importante che i lavoratori, gli addetti, abbiano il tempo necessario di recepire il cambiamento e di focalizzarsi sul miglioramento; il comparto R&S ha nel frattempo il tempo di effettuare tutte le ricerche e gli studi per i nuovi prodotti e le novità da proporre nel mercato.

In questo modo l’azienda non solo “va avanti” ma si fortifica, consolida la propria posizione nel mercato, crea nuovo mercato (Strategia Oceano Blu) e nuovi touch-points verso l’esterno.

Risultato? Continuo e costante cambiamento (KAIZEN) e miglioramento per la tua azienda che si traduce in una migliore produttività e migliore redditività!

Questa è l’essenza del Toyota-Way e i 14 principi sono fondamentali per poter applicare al meglio questo metodo.

Ovviamente non è immediato riuscire ad applicarli tutti, tutti assieme e per questo ti accompagneremo in un percorso informativo e formativo in modo che tu possa comprenderli al meglio e adottarli in azienda step-by-step; siamo tartarughe, non lepri!

Primo principio: BASA LE DECISIONI DI MANAGEMENT SU UNA FILOSOFIA DI LUNGO PERIODO, ANCHE A SCAPITO DEGLI OBIETTIVI FINANZIARI DI BREVE TERMINE.

Ogni decisione va presa pensando nel lungo periodo, con un’ottica in progressione, non solo al fine di tamponare un’esigenza del momento.

click-to-tweet2.jpg "#ToyotaWay Principio 1: prendi le decisioni pensando nel lungo periodo"

Alimentate la Vision aziendale con un percorso che guardi al futuro e non semplicemente alla settimana successiva.

Definite i ruoli e create il vostro posto nella storia dell’azienda. Volete fare la differenza? Si parte da qui!

Fate della vostra Mission la filosofia di vita (aziendale): molte aziende al giorno d’oggi danno particolare attenzione anche all'ambiente di lavoro, creano ambienti belli e armoniosi, Adriano Olivetti è stato pioniere in questo. Usate la creatività anche per far dipingere in chiave moderna la vostra mission, in modo che sia condivisibile e poi condivisa da tutti, come nell'esempio sottostante.

 

Fate della vostra mission una filosofia aziendale Fate della vostra mission una filosofia aziendale

 

Create valore, per la vostra azienda, per l’economia, per il cliente! Le decisioni guardino al futuro, ai vantaggi per la società e per i vostri clienti, chiunque essi siano. Un’azienda aperta al cambiamento è un’azienda che guarda il cambiamento come valore aggiunto da trasmettere al cliente.

 

click-to-tweet2.jpg "Un'azienda aperta al #cambiamento lo vede come valore aggiunto per il #cliente"

Responsabilità: questa è vostra compagna che non vi abbandona mai; agite con visione verso il futuro ma con responsabilità. Un’azienda costruisce la sua fama, una brand reputation che va difesa, alimentata e curata. Non solo nei canali di marketing ma partendo dalle decisioni di fondo.

Adotta anche tu questo principio in azienda e nei commenti qui sotto raccontaci i tuoi progressi, potrai ricevere una bella sorpresa da MakeITlean!

Se non vuoi perderti i prossimi articoli e aggiornamenti iscriviti alla nostra newsletter oppure seguici sui social network ai link qui sotto!

MakeITlean Contacts
Facebook: MakeITlean
Twitter: @makeITlean
Google+: MakeITlean SrlS
LinkedIn: MakeITlean

 

Topics: azienda lean, caso di successo lean management, human lean design®, lean production, taiichi ohno, metodo lean toyota, principi lean management

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Lists by Topic

see all

Articoli per argomento

see all

Ultimi articoli