Richiedi una  consulenza

Lean Production Blog

Lean Thinking: tante definizioni, ma una sola filosofia... facciamo chiarezza!

[fa icon="calendar"] 29/05/15 11.03 / by MakeITLean

MakeITLean

Spesso, occupandoci di tutto ciò che ruota intorno alla Lean Thinking, ci siamo riferiti all'insieme di teorie sfruttando la definizione di "filosofia Lean". Si tratta di una scelta consapevole e mirata, che non ha nulla di casuale: la produzione snella non riguarda soltanto un insieme di procedure o di strumenti per l'ottimizzazione delle risorse, ma coinvolge anche il pensiero, andando a modificare la nostra visione sui sistemi produttivi e il nostro punto di vista.

Nonostante punti sulla semplificazione e sullo snellimento di processi e strategie, il metodo Lean può apparire complesso ad un primo sguardo e, proprio per via della vastità tematica, inizialmente può disorientare. In particolare, a questa filosofia si legano alcune definizioni fondamentali per la comprensione, che appartengono al metodo Lean in modo esclusivo. Ecco una piccola introduzione generale per facilitare l'approccio.

Universo Lean Thinking: tra Oriente e Occidente

Molti sono i termini che tradiscono le origini orientali del pensiero Lean. Li abbiamo incontrati spesso, nei precedenti post. Si tratta di singole parole, che racchiudono concetti molto importanti e difficilmente traducibili: pensiamo al Kaizen, ovvero il processo di miglioramento continuo che mette in luce il percorso, piuttosto del raggiungimento di un ideale di perfezione; oppure al Genba, che ingloba tutti i luoghi fisici nei quali il lavoro viene materialmente svolto e il flusso produttivo prende concretamente forma.

Approfondire la terminologia, per quanto riguarda il pensiero Lean, è molto importante: ogni termine specifico ci rivela non sono nozioni, ma anche approcci e punti di vista da adottare.

Se quando incontriamo un termine a noi sconosciuto e mutuato da una lingua lontana ci viene spontaneo soffermarci per approfondirne il significato, non dobbiamo essere più superficiali riguardo alla terminologia più generica, mutuata dall'inglese: anch'essa può insegnarci molto.

Lean Management, Lean Production, Lean Manufacturing... quali sono le differenze?

Lean Management, Lean production, Lean Manufacturing, Lean Accounting: spesso usate come sinonimi, queste definizioni permettono di spostare leggermente il focus in merito all'approccio e all'applicazione del metodo Lean.

Lean production: è una delle definizioni più frequentemente utilizzate ed è la più adatta a tradurre ciò che noi definiamo, in italiano, il metodo Lean. Abbraccia, in modo ampio, tutto ciò che riguarda la produzione e che può essere migliorato attraverso un approccio snello: i processi produttivi, ma anche i sistemi di gestione utilizzati, la modalità di circolazione delle informazioni, la riduzione della sovrapproduzione e l'ottimizzazione delle risorse.

Lean Management: con questa definizione, invece, ci si vuole solitamente concentrare sugli aspetti meno pratici, seppur fondamentali. Il Lean Management abbraccia il punto di vista di chi è a capo dell'azienda, guidando le sue scelte e le sue decisioni per arrivare ad una organizzazione ottimale.

Il buon Lean manager non è soltanto colui che è in grado di avere uno sguardo pratico, ma è colui che sa anche adottare il giusto punto di vista per l'analisi dei processi e per la valorizzazione di ogni risorsa, dalla materia prima fino alla forza lavoro.

Lean Accounting: prezioso strumento del lean manager, si lega al concetto del Genba walk. Con "Accounting" viene solitamente definito l'insieme di azioni che permettono di misurare, analizzare e documentare le attività svolte all'interno di un determinato processo. Il Lean Accounting racchiude tutte le metodologie e gli approcci utili a indagare in modo efficace la propria azienda in cerca di potenziali criticità, per poi elaborare soluzioni ad hoc.

Lean Manufacturing: infine, una definizione che pone l'accento sull'aspetto più pratico, quello del fare, sulla produzione vera e propria. L'uso di questa definizione è particolarmente adatto quando si intende rivolgere l'attenzione all'atto produttivo: lascia intendere l'importanza di intervenire, una volta assunto il corretto approccio, a livello concreto per apporre le migliorie in grado di portare risultati positivi in termine di valorizzazione delle risorse e riduzione dei costi attraverso l'abbattimento degli sprechi.

In conclusione...

Approcciare la Lean Production, insomma, non significa soltanto acquisire strumenti e metodologie da applicare: significa, al contrario, imparare ad analizzare ciò che avviene all'interno della tua azienda per mettere in atto soluzioni mirate e specifiche, su più livelli, fino ad ottenere una produzione snella e un flusso continuo in grado di adattarsi, nel tempo, a mercati in continua evoluzione.
Se desideri approfondire il mondo della Lean production e ricevere suggerimenti pratici su come migliorare la tua azienda in ottica Lean, iscriviti alla nostra newsletter e continua a seguire gli aggiornamenti del nostro blog!

 

Topics: cos'è la filosofia lean, lean production, lean thinking, Lean Management, taiichi ohno

MakeITLean

Written by MakeITLean

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Lists by Topic

see all

Articoli per argomento

see all

Ultimi articoli