Richiedi una  consulenza

Lean Production Blog

Perché è fondamentale investire in Ricerca e Sviluppo all'interno dell'azienda?

[fa icon="calendar"] 08/07/15 11.20 / by MakeITLean

MakeITLean

Adottare un approccio Lean non significa puntare soltanto al contenimento delle spese e dei costi: l'eliminazione degli sprechi è importante per ottimizzare i profitti, ma questo non preclude gli investimenti.

Essendo tesa al miglioramento continuo, anzi, la Lean Production riserva grande importanza al settore della ricerca e sviluppo, in quanto preziosissima risorsa da sfruttare lungo il cammino verso il Kaizen.

Per approfondire: Lean Production e R&D: fai dell'innovazione il motore della tua azienda

Ricerca e Sviluppo (R&D): perché è così importante?

Quando assumi un approccio Lean, ti rendi conto dell'importanza delle soluzioni su misura per i piccoli problemi da affrontare di volta in volta. Ti accorgi anche che i cambiamenti in grado di produrre i migliori risultati sono quelli che vengono studiati appositamente su misura delle singole problematiche: molto difficile, se non impossibile, ottenere gli stessi risultati tramite cambiamenti radicali imposti dall'alto.

Chi può fornire soluzioni aziendali su misura meglio del comparto R&D dell'azienda stessa?

Investire nel comparto R&D significa puntare sul miglioramento continuo, su quel cammino verso il Kaizen tanto importante per la filosofia Lean. Questo si può ottenere sia in modo diretto, si in modo indiretto.

click-to-tweet2.jpg "#LeanManagement: investire nel comparto R&D è la soluzione ottimale"

  • Nel primo caso, gli investimenti nell'R&D saranno espressamente indirizzati alla ricerca di soluzioni per eliminare gli sprechi in essere e alla messa a punto di prodotti in grado di massimizzare gli investimenti mettendo a frutto al meglio le risorse produttive.
  • Nel secondo caso, invece, si potranno eseguire ricerche per enti esterni, ottimizzando così le risorse del comparto R&D e ricavandone maggiori profitti, da reinvestire per il miglioramento aziendale e per ulteriore ricerca a favore dell'ottimizzazione Lean. Il budget da investire potrà essere variabile, determinato grazie al sistema di budget rolling (rileggi l'articolo cliccando qui) ovvero il più indicato per rispondere ad esigenze specifiche e per monitorare le necessità senza generare sprechi.

R&D: investire per lo sviluppo di prodotti o di tecnologie?

Gli investimenti nel campo della Ricerca e Sviluppo, però, devono essere mirati e in linea con obiettivi ben precisi: solo in questo modo sarà davvero possibile ottenere risultati concreti e soddisfacenti.

E' importante organizzare l'intero comparto in modo tale da svolgere diverse funzioni: ricerca a scopo interno e ricerca a scopo esterno devono lasciare comunque spazio a un altro importante percorso, ovvero la ricerca tecnologica. 

click-to-tweet2.jpg  "Il comparto R&D deve lasciare spazio alla Ricerca Tecnologica per l'azienda. #Lean"

Ricorda, è molto importante distinguere in modo netto la ricerca di nuovi prodotti e la ricerca di nuove tecnologie: entrambe concorrono nel formare la linfa vitale del tuo reparto R&D.

Entrambe le direzioni si alimentano a vicenda.

La ricerca di nuovi prodotti deve essere finalizzata all'ottimizzazione delle risorse a disposizione o che è possibile implementare. Occorre sempre tenere conto delle effettive possibilità aziendali per poter investire in ricerche che diano risultati concreti e spendibili sul mercato, dal punto di vista produttivo.

R&D: ricerca e sviluppo

Per continuare a migliorare su questo fronte, però, non si può fare a meno di investire nella ricerca tecnologica: soltanto continuando a migliorare le risorse a disposizione si potrà continuare anche a migliorare la qualità dei prodotti offerti e a renderne ottimale la produzione.

Ecco, dunque, che una visione d'insieme può salvarti da un errore molto comune: spesso il reparto Ricerca e Sviluppo viene percepito come qualcosa di autonomo e a se stante rispetto al resto dell'azienda.

click-to-tweet2.jpg  "Il reparto R&D non è un comparto autonomo rispetto al resto dell'azienda. #LeanManagement"

Al contrario, per poter essere efficace e lavorare al servizio della produzione, gli obiettivi del comparto R&D devono seguire binari paralleli alle necessità del comparto produttivo. Soltanto quando i diversi reparti saranno perfettamente allineati potrai ottenere il massimo da tutte le risorse a tua disposizione.

Ad ogni modo, nel determinare il budget da assegnare al comparto R&D, tieni sempre conto delle molte variabili che caratterizzano questo tipo di attività: considera la necessità di un certo margine per quanto riguarda le cifre da stanziare.

Per fare questo, il budget rolling ti può essere molto d'aiuto, permettendoti di aggiustare il tiro con il passare del tempo, sulla base di aggiornamenti mensili, trimestrali o semestrali, a seconda delle tue esigenze.

In conclusione...

Investire nel reparto R&D della tua azienda ti permette di creare una stretta connessione tra la gestione manageriale/amministrativa e la produzione vera e propria.

Del resto, una volta scelto di intraprendere un percorso di miglioramento continuo, come togliere risorse proprio al comparto che permette di fornire sempre nuova linfa a questo percorso sulla strada del Kaizen?

Se non vuoi perderti i prossimi articoli e aggiornamenti, iscriviti alla nostra newsletter oppure seguici sui social network ai link qui sotto!

MakeITlean Contacts
Facebook: MakeITlean
Twitter: @makeITlean
Google+: MakeITlean SrlS
LinkedIn: MakeITlean

 

Topics: Information Technology, investire in ricerca e sviluppo, lean production, ricerca e sviluppo, R&D in ottica lean

MakeITLean

Written by MakeITLean

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Lists by Topic

see all

Articoli per argomento

see all

Ultimi articoli