Richiedi una  consulenza

Creative Inbound Marketing Blog

10 cose che devi sapere sul Web Marketing

[fa icon="calendar"] 9-feb-2016 19.16.57 / by Federica Steffan

Federica Steffan

Prima di affrontare una qualche strategia di Web Marketing, prima ancora di pensare se aprire oppure no un sito web, prima ancora di qualsiasi altro web-pensiero, assicurati di sapere la base. Le 10 cose fondamentali da sapere assolutamente sul Web Marketing.

1) GOOGLE

Il tuo punto di riferimento, con il quale avrai un rapporto di amore/odio sarà lui: GOOGLE.
Perchè proprio lui? beh, è il motore di ricerca per eccellenza, a Google vengono fatte più del 90% delle ricerche online, in tutto il mondo. Se piaci a Google, i tuoi clienti ti troveranno!

2) Ghe SEO? facciamo un po’ di chiarezza! SEM, SEO, SEA e chi più ne ha più ne metta.

Quando si parla di promozione siti web sui motori di ricerca, si parla di Search Engine Marketing (SEM).
Il SEM comprende:

  • SEA (Search Engine Advertising), i risultati di ricerca a pagamento
  • SEO (Search Engine Optimization) i risultati di ricerca imparziali e non acquistabili

Il SEM indica l’insieme delle attività di web marketing svolte per incrementare la visibilità e la rintracciabilità di un sito web attraverso i motori di ricerca. Tale disciplina si occupa non solo di attuare diverse strategie di Web Marketing per raggiungere obiettivi in termini di reperibilità di un sito internet sui motori di ricerca, ma anche di valutare i ritorni delle singole azioni con appositi strumenti di web analysis. Come anticipato prima per raggiungere gli obiettivi di posizionamento, ci si può avvalere sia delle tecniche SEO che portano a risultati naturali, organici e imparziali, sia di campagne SEA, attraverso Google AdWords e altri servizi, dove solitamente l’inserzionista paga una certa somma ogni volta che un utente clicca sul suo link.
Per avere risultati di indicizzazione costanti è necessario avere un’attività SEM continuativa, i primi risultati sono visibili già nel breve-medio periodo (3/4 mesi), ma per consolidare la propria posizione è necessaria una continua informazione e adeguamento ai progressi aziendali.

3) Le relazioni e l’economia della condivisione

L'abbiamo detto anche nell'articolo precedente: " la vera fonte di informazione è online perché la gente crede alle persone ancor prima di credere alle aziende." 

A tutti, piace condividere, postare, pubblicare...chi più, chi meno, lo fa. Per qualsiasi cosa, dalla più frivola alla più importante.
Siamo nel XXI secolo, la chiamano Economia Della Condivisione, dove chi sa qualcosa la mette a disposizione degli altri (mai sentito di blogger?). E il segreto per farsi seguire dalle persone è proprio questo: relazionarsi con loro!

4) Facebook non è IL social network, scoprili tutti!

Diciamocelo: Facebook è il più diffuso, il più conosciuto, il più usato, bla, bla, bla...
Attenzione: dipende dalla tipologia del tuo business! Chi sei? Cosa Fai? A chi ti rivolgi? Ci sono alcune professioni, alcune realtà aziendali che hanno poco a che vedere con Facebook, sforzati a conoscerli tutti!

Qualche esempio? No meglio un elenco!
Twitter: istant blogging. Twitter ha FAME di novità, che stia aspettando te?
LinkedIn: NON è il tuo CV on-line bensì molto molto molto e ancora molto di più!
Instagram: le tendenze partono da qui! Lo sapevi?
Pinterest: le tendenze dei pochi eletti, passano pure da qui!
YouTube: chi non lo conosce, dai!
Google+: ah questo però guai a chiamarlo semplicemente Social Network! Ha un'enorme potenzialità che nessuno (o comunque pochi) considera!
SnapChat: instant messaging e marketing in modo veloce e immediato.
Whatsapp: ora è addirittura ritornato gratuito!
Vimeo: instant videos!
Periscope: real time e dirette streaming a portata di smartphone.

Vado avanti??

5) Il detto “bene o male, l’importante è che se ne parli” non vale più!

Lo diceva Oscar Wilde e probabilmente per l'epoca in cui è stato detto potrebbe essere considerato anche valido. Anche le grandi imprese che hanno contribuito al mercato di massa sostenevano questo concetto. L'importante era parlarne.

Ad oggi non è più così: il passaparola online sì viaggia alla velocità della luce ma il passaparola negativo è a dir poco pericoloso! Quanti casi di EPIC FAIL aziendali abbiamo visto passare addirittura per televisione dato lo scalpore creato nel web! Per questo motivo è bene, anzi, necessario, essere informati sui canali che scegliete di aprire: non potete aprire mille punti di contatto con il vostro target e poi non essere in grado di gestirli a dovere!

6) All around the world, all around the clock!

Lo scriviamo anche noi! :-) Guarda nella pagina dei contatti...
Il fatto è che siamo costantemente connessi, ovunque noi siamo. In ufficio, a casa, fuori a cena, in vacanza... Quindi anche i tuoi contatti lo sono e quindi puoi farti trovare da chiunque, a qualsiasi ora, da qualsiasi angolo del mondo (ammesso che ci sia connessione =))

7) Caro influencer ti scrivo...

Conosci il tuo target, scopri i tuoi influencer. Instaura relazioni con loro e collabora per promuovere i tuoi prodotti. Se scelti bene, sapranno essere molto più efficaci di tanta pubblicità e il passaparola online schizzerà alle stelle!

8) Inbound Marketing

Una volta che ti conoscono, i tuoi prospect vorranno avere maggiori informazioni, idee e argomenti sul tuo lavoro o prodotti. L'Inbound Marketing è una tecnica che stanno adottando sempre più aziende, sempre più professionisti. In questo modo avrai la possibilità di farti trovare da persone in target e i tuoi prospect saranno felici di avere informazioni su di te, sul tuo business, sul tuo prodotto.

9) Content Marketing & Storytelling

All'Inbound Marketing è dovere associare una buona strategia di Content Marketing. Le persone cercano contenuti di qualità e un buon piano editoriale paga sempre.
Lo Storytelling invece usalo per raccontarti al pubblico: racconta la tua storia, alle persone piacciono le storie!

10) Piano di Web Marketing

Questo rappresenta la base di tutto. Senza un piano d'azione tutti i tuoi sforzi saranno vani. Il piano di web Marketing riassume tutte le strategie che adotterai nella tua attività nel web. In questo documento dovrai scrivere obiettivi di breve, medio e lungo termine, criteri di valutazione di successo e fallimento, target di riferimento... Insomma, tutta la strategia e le tue azioni nel web! Qui includerai anche il piano editoriale, la cadenza di pubblicazione e soprattutto il tuo budget. E' importante riuscire a gestire e ottimizzare le tue risorse, sia in termini di sforzi e tempo, che in termini di denaro e spesa.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo nei tuoi profili social, te ne saremo davvero grati! Se invece è la prima volta che leggi il nostro blog, ti invitiamo a dare un'occhiata alla nostra streampage e ad iscriverti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni!

Non ci resta che augurarti Buon Web Marketing!

 

Topics: Web Marketing

Rimani aggiornato ogni settimana con gli ultimi articoli

Ultimi articoli